Archive for Aprile, 2012

Quadro delle condizioni finanziarie per i finanziamenti garantiti da Cofidi Puglia

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Incentivi per le Imprese, Notizie

 

In allegato il prospetto delle convenzioni stipulate da Cofidi Puglia con le banche accreditate per tutta una serie di prodotti finanziari pensati per le imprese. Oltre alle banche convenzionate è possibile individuare con un rapido colpo d’occhio i prodotti offerti, la durata e i tassi.

Per ogni ulteriore richiesta di informazione è possibile rivolgersi a noi tramite l’apposito form di contatto del sito.

Istruttoria delle istanze di credito del Fondo di Garanzia Regione Puglia

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Modulistica

Elenco della documentazione necessaria per l’istruttoria delle istanze di credito assistite dal Fondo di Garanzia Regione Puglia con garanzia dell’80% e le istanze di credito con garanzia ordinaria del 50%.

Riepilogo Documentazione Cofidi Puglia - Fondo Garanzia Regione Puglia (1)
Titolo: Riepilogo Documentazione Cofidi Puglia - Fondo Garanzia Regione Puglia (1) (1508 clicks)
Etichetta:
Filename: riepilogo-documentazione-cofidi-puglia-fondo-garanzia-regione-puglia-1.pdf
Dimensione: 453 KB
Riepilogo Documentazione Cofidi Puglia 2011
Titolo: Riepilogo Documentazione Cofidi Puglia 2011 (844 clicks)
Etichetta:
Filename: riepilogo-documentazione-cofidi-puglia-2011-2.pdf
Dimensione: 297 KB

Investimenti a micro e piccole imprese – Titolo II (ex Artigiancasa)

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Incentivi per le Imprese, Notizie, PO Fesr Puglia

 Fino al 31 dicembre 2012, è possibile ottenere, da parte delle Micro e Piccole Imprese (artigianato, commercio e PMI) insediate in Puglia, gli aiuti ai programmi d’investimento ai sensi del PO FESR 2007/2013, Misura 6.1 – Azione 6.1.4. I finanziamenti da richiedere, vanno da un’importo di € 30.000,00 fino ad € 600.000,00 per le Microimprese e fino ad € 1.000.000,00 in caso di PMI.

Gli investimenti devono essere destinati:

  • creazione di nuova unità produttiva;
  • ampliamento o ammodernamento di una unità produttiva esistente;
  • investimenti in macchinari ed attrezzature.

L’intensità dell’aiuto non potrà superare il 45%:

  • c/interessi (in misura del 3%) + c/capitale (20%, massimo € 100.000,00) per attrezzature e macchinari;
  • c/interessi (3%) per creazione, ampliamento e/ ammodernamento dell’opificio.

Proroga del termine per la richiesta di finanziamenti ai sensi della Misura 6.1.6 della Regione Puglia FESR 2007 – 2013

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Incentivi per le Imprese, Notizie, PO Fesr Puglia

 Prorogato al 30 giugno il termine per la richiesta di finanziamenti ai sensi della Misura 6.1.6 della Regione Puglia, FESR 2007 – 2013. La proroga riguarda la capitalizzazione, i riequilibri finanziari dell’indebitamento bancario e gli investimenti.

I prestiti richiesti non devono essere superiori all’importo di € 1.500.000,00. Detto importo si riduce a € 750.000,00 per le imprese attive nel settore dei trasporti.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi a santamaria@finanza-impresa.it.

Sostegno allo start up di microimprese di nuova costituzione realizzate da soggetti svantaggiati

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Incentivi per le Imprese, Notizie, PO Fesr Puglia

FINALITÀ

Fornire aiuti per gli investimenti e lo start-up di microimprese di nuova costituzione realizzate da soggetti svantaggiati.

RISORSE DISPONIBILI

Euro 27.000.000

TERMINI DI PRESENTAZIONE

Le domande potranno essere presentate, secondo la modalità a sportello e fino ad esaurimento risorse, a partire dalle ore 12.00 del 30 novembre 2010.

Iniziativa AMVA

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Notizie

Il successo del sistema competitivo del nostro Paese è stato fondato da sempre sull’alta qualità delle sue produzioni (in particolare quelle della manifattura e dei mestieri a vocazione artigianale) e dei suoi servizi (si pensi, ad esempio, ai servizi che è in grado di offrire il settore del turismo italiano, prima “industria” nazionale). Una qualità che è frutto di un saper fare manuale che è andato sempre più migliorando grazie alla capacità delle nostre imprese di combinare l’innovazione con conoscenze e saperi antichi. Il Paese della manifattura artigiana, però, è al tempo stesso anche il Paese dei paradossi.

Moratoria 2012: firmato accordo

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Notizie

Il 28 febbraio è arrivata la firma sull’accordo “Nuove misure per il credito alle PMI” che contribuirà a fornire un sostegno alle imprese in questa fase della crisi in cui il credit crunch rischia di compromettere l’attività di circa 30.000 aziende nel corso del 2012 secondo la stima resa nota durante il 6° Convegno nazionale dei confidi tenutosi a Firenze, lo scorso 23 febbraio. Dopo diverse settimane di trattative, è giunta l’intesa con l’ABI a cui hanno aderito, per le imprese: Alleanza Cooperative Italiane (che riunisce Legacoop, Confcooperative, AGCI), Assoconfidi, CIA – Confederazione Italiana Agricoltori, CLAAI – Confederazione Libere Associazioni Artigiani Italiani, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confindustria e Rete Imprese Italia.

Consorzi fidi pilastro anti credit crunch

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Notizie

Una storia di successo lunga 15 anni, descritta nei numeri della ricerca, e una proposta di ottimizzazione della filiera della garanzia retail in Italia per continuare a garantire l’accesso al credito alle imprese artigiane e alle PMI italiane. I Confidi ammortizzatori sociali a sostegno delle imprese minori e pilastri per una nuova architettura della filiera della garanzia retail. Quali azioni per una prospettiva di sostenibilità del sistema della garanzia. Sono questi i temi che Fedart Fidi ha sviluppato in occasione della presentazione della 15a edizione della Ricerca annuale sui Confidi artigiani e del progetto di sistema “Architettura e filiera ottimale della garanzia retail” che si è tenuta a Roma lo scorso 15 marzo presso la prestigiosa Sala del Tempio d’Adriano della Camera di Commercio di Roma.

Partners