Archive for Novembre, 2012

Crisi: a rischio illiquidità il 10% delle aziende italiane

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Notizie

Secondo l’ultimo Rapporto “Analisi dei Settori Industriali” di Prometeia e Intesa Sanpaolo, nel 2012 l’industria italiana andrà incontro ad una flessione di fatturato superiore al 5% a prezzi costanti. Se così fosse, oltre il 10% delle aziende italiane potrebbe trovarsi in una condizione di grave illiquidità, dovendo scegliere se rilanciare o perdere tutto. Quasi un terzo delle aziende illiquide nell’ultimo decennio – prosegue il rapporto – è poi andato effettivamente in default.

 

Programma AMVA – “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale” – II avviso

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Incentivi per le Imprese

È stato pubblicato nella sezione dedicata del sito di Italia Lavoro il II Avviso rivolto alle imprese per l’avvio di nuove Botteghe di Mestiere e per offrire ai giovani la possibilità di fare un’esperienza diretta nelle imprese dell’artigianato.
L’iniziativa, come già avvenuto nel I Avviso Pubblico del 3 aprile 2012 ha per oggetto l’individuazione di un modello di Bottega di Mestiere, rappresentato da un’impresa o da un aggregato di imprese, operante nei comparti produttivi propri della tradizione italiana, per agevolare la trasmissione di competenze specialistiche verso le nuove generazioni, promuovere il settore dei mestieri tradizionali, favorire il ricambio generazionale e stimolare lo sviluppo di reti su base locale, attraverso l’attivazione di percorsi sperimentali di tirocinio.

 

Dal 2013 le Pubbliche amministrazioni avranno 60 gg per pagare le imprese

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Notizie

Pagamenti imprese, tempi più brevi, il governo ha recepito la direttiva Ue.

Grazie ad un decreto la Pubblica amministrazione dovrà pagare i suoi debiti con le aziende entro due mesi. Con un decreto legislativo, infatti, il governo Monti ha recepito, a partire dal gennaio 2013 la direttiva della Ue sui pagamenti alle imprese.

Si tratta senza dubbio di una buona notizia per le imprese, la cui esistenza stessa viene spesso a repentaglio dal ritardo nei pagamenti proprio da parte della PA.

Il consiglio dei Ministri ha previsto di anticipare l’attuazione del provvedimento a partire dal prossimo gennaio. E questo, è scritto in una nota di Palazzo Chigi, “in considerazione dell’importanza della normativa nonché dell’opportunità peculiare di garantire, in questo momento, le imprese e più specificatamente le piccole e medie imprese”.

Partners