Agribond: finanziamento per le imprese agricole

Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Incentivi per le Imprese

Agribond è un prodotto di Unicredit, sottoforma di mutuo chirografario, per le imprese agricole.

Unicredit mette a disposizione 300 milioni di euro per il prodotto AGRIBOND che è disponibile solo a tasso variabile.

Possono accedere le Micro, Piccole e Medie Imprese Agricole e il finanziamento ha come finalità:

  • realizzazione di opere per il miglioramento fondiario;
  • interventi per la ricerca, la sperimentazione, l’innovazione tecnologica, la valorizzazione commerciale dei prodotti e la produzione di energia rinnovabile;
  • la costruzione, l’acquisizione o il miglioramento di beni immobili per lo svolgimento delle attività agricole e di quelle connesse;
  • l’acquisto di bestiame “da riproduzione”, di nuove macchine e attrezzature per lo svolgimento delle attività agricole e di quelle connesse.

E’ possibile richiedere il finanziamento anche per acquisti e investimenti già effettuati nei 12 mesi precedenti la richiesta.

Non è possibile finanziare, con AGRIBOND, beni usati o consolidare passività finanziarie.

L’importo massimo concedibile è di 1 milione di euro.

Il finanziamento ha la durata di 60 mesi, a partire 1/12/2018 al 30/11/2023.

Il periodo, dalla data di stipula del mutuo e fino al 30/11/2018 vale come preammortamento.

E’ possibile stipulare il mutuo entro il 31/5/2018.

I tassi d’interesse sono parametrati al rating aziendale e partono da Euribor 3mesi + 1,50 a Euribor 3mesi + 3,00.

Costi istruttoria: 0.875% sull’importo erogato + 1,60% dell’importo erogato per commissione organizzazione.

Finanza per l’impresa è a disposizione per l’istruttoria delle pratiche, contattateci tramite il sito, la nostra pagina Facebook, e al numero 080.769491, o veniteci a trovare presso la nostra sede in via Arco S. Chiara, 35 – Acquaviva delle Fonti (Ba)

Tags: , , , , ,

Tonino Santamaria

Tonino Santamaria è il fondatore di Finanza per l’Impresa, società top partner di COFIDI.IT, una nuova affascinante scommessa che si unisce alla presenza, per tre mandati, nel Direttivo Nazionale di FEDART-FIDI, associazione di quasi 150 confidi a livello nazionale e rappresentativa del settore artigiano, ha fatto parte del Comitato Regionale Antiracket e Antiusura presso la Prefettura di Bari e alla vicepresidenza dell’Associazione Provinciale di Bari Antiracket e Antiusura. Santamaria è responsabile della CNA di Acquaviva delle Fonti dal 1978.

Partners