Scritto da Tonino Santamaria. Pubblicato in Notizie

Vi segnalo l’articolo apparso qualche giorno fa su Milano Finanza rigardante Credit.it, società di cui sono vicepresidente.

Nei mercati finanziari attuali vige un sistema fortemente concorrenziale in cui le società finanziarie sono tenute a formulare un’offerta finanziaria competitiva, con le migliori soluzioni alle condizioni più convenienti. «La nostra società – dichiara Antonio Santamaria, Vice Presidente di Cred.it Spa – in questo momento di profonda crisi del mercato economico e finanziario ha ripensato strategicamente il proprio modello di business orientandosi verso nuove forme di finanziamento come il project-financing, che ha coinvolto un gran numero di aziende a livello nazionale e per le quali siamo diventati un importante punto di riferimento».
Cred.it Spa, società finanziaria con direzione generale a Lucera, in provincia di Foggia, si è infatti specializzata in servizi per aziende e privati con un portafoglio prodotti che spazia da soluzioni finanziarie utili a tutelare locatori di immobili in caso di morosità da parte degli inquilini fino alle aperture di credito, nelle diverse forme tecniche, per varie tipologie di attività commerciali (per esempio centri di revisione auto, autoscuole, studi di consulenza, gestori ambientali), dalle asseverazioni dei piani economici per la finanza di progetto, ai finanziamenti per cassa (sconto effetti, sconto fatture e così via), fino al prodotto Microcredito lanciato di recente: ossia finanziamenti chirografari (da 5 a 25 mila euro), della durata massima di 84 mesi a tasso fisso, per favorire lo sviluppo della
micro-imprenditorialità. La società dispone poi di soluzioni per finanziare l’acquisto di macchinari, impianti e beni strumentali grazie all’accordo sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti e il Ministero dello Sviluppo economico per il plafond Sabatini. «Soltanto nel 2017 – sottolinea Santamaria
– tra finanziamenti per cassa, mutui chirografari e plafond Sabatini, Cred.it Spa ha rilasciato 290 fidi per un ammontare complessivo di circa 32 milioni di euro. Nel 2018 contiamo di raddoppiare questi numeri e sviluppare nuovi prodotti da immettere sul mercato entro la fine dell’anno. Per esempio, stiamo completando le procedure di accreditamento di Cred.it Spa presso diverse regioni italiane, per attingere alle provviste necessarie a finanziare le imprese del Mezzogiorno».
Per la sua attività Cred.it Spa è entrata a far parte dell’European Microfinance Network, istituzione che pone tra i suoi obiettivi principali quello di promuovere la microfinanza come strumento per combattere la crisi finanziaria in Europa, diffondendo la cultura del microcredito fra i vari
operatori del continente attraverso le esperienze di ciascun aderente al network, in modo da incentivare la creazione di nuove microimprese. «Per le aziende in possesso di crediti inesigibili abbiamo poi un prodotto finanziario specifico denominato CreditMarketplace – aggiunge Santamaria
–. I crediti inesigibili, si sa, diventano un problema per l’azienda, soprattutto se restano in bilancio per diversi anni. Noi offriamo la possibilità di cederci i crediti “non performing” in modalità pro-soluto, così da ottenere un miglioramento qualitativo del bilancio portando a perdita
il credito stesso e usufruendo del beneficio fiscale connesso alla cessione, previsto dalla Legge di Stabilità 2014». La procedura di istruttoria richiede tempi brevi ma valutazione approfondita, grazie anche all’ausilio di potenti strumenti di valutazione quali banche dati, andamentale del cliente e rating interni, attraverso i quali si riesce ad attribuire ai clienti un merito creditizio.

Tags: , ,

Tonino Santamaria

Tonino Santamaria è il fondatore di Finanza per l’Impresa, società top partner di COFIDI.IT, una nuova affascinante scommessa che si unisce alla presenza, per tre mandati, nel Direttivo Nazionale di FEDART-FIDI, associazione di quasi 150 confidi a livello nazionale e rappresentativa del settore artigiano, ha fatto parte del Comitato Regionale Antiracket e Antiusura presso la Prefettura di Bari e alla vicepresidenza dell’Associazione Provinciale di Bari Antiracket e Antiusura. Santamaria è responsabile della CNA di Acquaviva delle Fonti dal 1978.

Partners